Parmigiano: storia di una leggenda


Italiano famoso parmigiano, forse, può essere considerato la più antica delle attuali formaggi. Parmigiano Regiano, come lo chiamano in patria, giustamente può essere uno dei simboli dell’Italia. Oltre al fatto che l’unico formaggio ha un gusto molto speciale e un sapore delicato, contiene molte sostanze utili. Non c’è da stupirsi parmigiano entra nel menu degli astronauti sulla ISS.

Parmezan: istoriia legendy



Dalla profondità dei secoli

Il segreto del re dei formaggi, il parmigiano, forse sapevano già gli antichi romani. Almeno in antichi libri, gli scienziati hanno trovato ricette simili. Tuttavia, la storia della sua nascita non è noto e si perde nella notte dei secoli.

Secondo una diffusa leggenda, si stabilirono sulle colline vicino a Parma i monaci benedettini nove secoli fa, deciso di inventare una ricetta speciale di formaggio.

La sua preparazione non dovrebbe richiedere troppo sforzo, perché i monaci hanno preferito trascorrere del tempo in preghiera. Inoltre, i monaci hanno deciso di creare un prodotto di archiviazione a lungo termine, che potrebbe sostenere il loro potere in lunghi palomnichestvah. E i membri dell’ordine sono riusciti.

Inoltre, i monaci hanno combinato in un nuovo prodotto di due, apparentemente incompatibili qualità: la naturalezza e la capacità a lungo non deteriorarsi. Sorprendentemente, ma privo di alcun tipo di conservanti parmigiano può rimanere fresco per più di tre anni! Questa proprietà non ha nessun altro formaggio in tutto il mondo.

Oggi parmigiano cuocere per lo stesso la ricetta del XII secolo, in modo reale Parmigiano Regiano può essere considerato solo stagionato nelle cantine dei dintorni di Parma, Modena, Reggio Emilia, Bologna e Padova. Perché solo in queste province cresce una particolare erba, di cui devono mangiare le mucche il cui latte viene utilizzato per la produzione del re dei formaggi. Forse è per questo che in nessun altro paese del mondo non riesce esattamente a creare un vero parmigiano reggiano.

È interessante notare che gli scienziati ancora non possono dare una risposta alla domanda sul perché il parmigiano ha così tante proprietà benefiche. Lo fanno semplicemente per una tecnologia vecchia e ricevono immutabile in diretta. Molti italiani credono che qui non è completa senza la partecipazione di forze soprannaturali, così come i monaci hanno ricevuto una prescrizione dal Signore stesso.

Non serve, ma sono in attesa di

Preparare il parmigiano cominciano con l’inizio del secondo mese della primavera, stagione di cottura formaggi dura fino a novembre. Gli intenditori preferiscono primavera e in estate il parmigiano, così come si ottiene più fragrante: mucche si nutrono solo di erbe aromatiche, e non di fieno, come in autunno.

Quindi, la sera del 1 aprile manualmente mungono le mucche e il latte lasciar riposare per una notte in secchi per la mattina smontare la panna (di cui, tra l’altro, poi fanno il mascarpone). Poi il resto del latte miscelato con l’aria fresca, più audace. In grandi caldaie di rame riscaldato a temperatura di 35 ° c e aggiungere lievito naturale.

Quando si forma un coagulo, viene schiacciato e riscaldano di nuovo, questa volta fino a -50 ° c. Appare siero pulito, formaggio cotti 50-60 minuti, a poche ore lasciato raffreddare in tessuto, e poi in pochi giorni messo in stampi di legno.

Parmigiano Reggiano deve ancora 20-25 giorni di macerazione in una soluzione salina, e matura è sugli scaffali, e il processo dura da un anno e mezzo a quattro e più anni. Inoltre, settimanale formaggi testa girano e pulire accuratamente. Così gli italiani in corso di approvazione, che il parmigiano reggiano «non è bollito, ma sono in attesa».

Mature formaggio passa necessariamente rigoroso controllo: esperto sconcerta testa speciale d’argento martelletto e la sensibilità di ascoltare il suono. Così è possibile determinare se alla parmigiana crepe o vuoto. Se il difetto individuano, per il formaggio viene applicata la marcatura d’avvertimento dell’utente circa l’imperfetto come.

La parte del leone formaggio è disponibile per la vendita in un anno o l’anno con un po dopo la posa in pubertà. Tale prodotto è considerato giovani formaggio e contrassegnato come fresco. Gli italiani preferiscono mangiare il dessert con frutta o vino.

Più prezioso formaggio matura già un anno e mezzo-due anni, è classificato come stravecchio, il suo gusto buongustai distinguere molto di più le sfumature di un giovane parmigiano. Ma il migliore è considerato il grado di parmigiano stravecchio, cioè invecchiato. È interessante notare che si sta già diventando così solido, che non si presta normale avvincente, così Parmigiano Reggiano può essere solo strofinare su una grattugia. Una delicatezza è invecchiato per 10 anni di formaggio, i veri intenditori disposti a pagare un sacco di soldi.

Non solo è delizioso, ma anche utile

Nutrizionisti di tutto il mondo sanno che il 70% di parmigiano – nutrienti. In 100 grammi di questo formaggio volte e mezzo in più di proteine rispetto alla stessa quantità di carne di manzo. Quando il colesterolo molto meno. 50 grammi di parmigiano reggiano – il 70% del fabbisogno giornaliero di calcio, 140% – vitamina B12, il 40% – fosforo.

Il parmigiano può ci sono anche coloro che hanno identificato l’allergia al lattosio, perché in Parmigiano Reggiano. Unico formaggio un sacco di enzimi che lo rendono facile digeribilità, e inoltre aiutano a combattere le infezioni non peggio di antibiotici. Nelle famiglie italiane a prendere dare crosta di parmigiano ancora non naychivshimsia camminare i bambini, per prevenire l’insorgenza di infezioni batteriche enteritov.

Grandi estimatori del famoso formaggio

Menzione di parmigiana ci sono «Dekamerone» di Giovanni Boccaccio. Lo scrittore ha parlato del monte di questo formaggio, in cui le persone vivono, si nutrono solo pasta. Parmigiano Reggiano descrive nelle sue memorie di Giacomo Casanova: secondo lui, le donne sono pazzo di loro preparati piatti con il parmigiano. Il famoso amante, tra l’altro, considerato il luogo di nascita di questo formaggio non Parma e Lodi.

Grazie alla sua seconda moglie, marie-Louise, il parmigiano amava Napoleone. È fittamente cosparso di questo formaggio fagiolini. Federazione imperatrice Caterina la Grande considerava il parmigiano è molto gustoso.

Jean Baptiste Molière negli ultimi anni di vita si è nutrito esclusivamente di parmigiano, bere formaggio di porto. Alexandre Dumas intrattenne ospiti la pasta con il Parmigiano Reggiano. Amava italiano parmigiano e Nikolai Gogol. Nei ricordi dei contemporanei, ha potuto in una sola seduta mangiare quasi secchio spaghetti con parmigiano grattugiato.

Parmigiano: storia di una leggenda | Source