L’uso di verdure


Che tipo di verdura è il più utile? Ottenere la risposta a questa domanda sarà molto difficile. Perché in natura non esiste la verdura, che si chiamava sarebbe più utile.

Polza ovoshei



Articoli correlati:

La domanda «come comporre un menu per il diabete» – 4 risposta

Ma è possibile impostare un’altra domanda: che tipo di verdura contiene in sé il maggior numero di sostanze nutritive? Questa domanda richiede un’attenta analisi umana biochimica, che pure è un compito facile. Perché il corpo umano è stato studiato non fino alla fine.

Tutte le verdure possono essere suddivisi corrispondenti alla categoria di utilità, indipendentemente dalla loro componente naturale.

Alla prima categoria appartengono le verdure di stagione. Tutti sanno che è il più utile verdure sono maturi verdure. Il più veloce ha tenuto il passo verdura, quindi è più utile. Importazione di verdure di stagione, anche, non si può escludere, anche nonostante il fatto che essi possono contenere prodotti chimici. Anche se nella stagione invernale importati verdure sono poco più che regionale. In caso di stoccaggio prolungato verdure locali non solo perde tutte le sue qualità benefiche, ma si deteriorano.

La seconda categoria comprende verdure, soggetti a trattamento termico. C’è un equivoco che quando varenii verdure perdono una grande quantità di vitamine, non cambia la loro composizione minerale. In realtà, elaborazione culinaria consuma come le vitamine e i minerali. Con la giusta preparazione, è possibile salvare un certo numero di composti biologicamente attivi di elementi, ma essi non saranno in grado di portare il dovuto beneficio per l’uomo.

Al terzo gruppo appartengono le preferenze di gusto di verdure. Se il corpo privo di qualsiasi sostanza, il desiderio di mangiare uno o l’altro prodotto. Pertanto, il più utile possibile chiamare il frutto, a cui è presente asta. La carenza di ferro provoca il desiderio di mangiare una mela, prugna o granato; in caso di carenza di iodio voglia di frutti di mare, asparagi. All’ultimo punto, che includono verdure, contengono la clorofilla è un pigmento prodotto dalla pianta durante l’assorbimento di energia del sole. In altre parole, è parte del sole in la pianta. Una grande quantità di clorofilla contenuta nelle verdure a foglia verde: prezzemolo, cipolla, aneto e altri.

Questi quattro criteri aprono il valore nutrizionale di ogni verdura. La conclusione è la seguente: le verdure sono doni della natura, contengono una enorme quantità di macronutrienti, vitamine e aminoacidi. Ogni verdura differente utile. È importante ascoltare il proprio corpo, che dice esattamente che tipo di verdura a questo punto sarà per lui più utile.

L’uso di verdure | Source