In alcuni prodotti di grande contenuto di vitamina E


La vitamina a è molto importante per il normale funzionamento del corpo umano. Aiuta il sistema immunitario a combattere i virus e i batteri, regola il funzionamento del sistema ormonale, rende la pelle liscia ed elastica, mantiene la giovinezza e la salute. Il bisogno di vitamina E garantita ricchi loro prodotti alimentari.

V kakih prodyktah bolshoe soderjanie vitamina A



Articoli correlati:

La domanda «come comporre un menu per il diabete» – 4 risposta

La vitamina a, o retinolo – complesso composto organico solubile nei grassi. Ha un grande valore per la vista, la mucosa delle vie respiratorie, del tratto gastro-intestinale, del sistema riproduttivo. Con una carenza di vitamina E progredisce iododeficit, si formano i calcoli renali e vescicali, si verificano polmonite e vari kataralnye di stato. Quindi è molto importante includere in una dieta ricca di vitamina E prodotti.

Caratteristica della vitamina E è quella che si trova solo in alimenti di origine animale. In particolare, nell’olio di pesce il suo contenuto è di 19 mg per 100g di prodotto (mg%), fegato di manzo – 8 mg%, fegato di merluzzo e di fegato di maiale – 4-5 mg%, a 1 mg% – grana vitello, 0,6 mg% nel burro, 0,4 mg% – nelle uova, 0,3 mg% – in panna acida, 0,2 mg% – nel formaggio. La vitamina E è presente anche nel latte, prodotti caseari, carne e pesce, ma in piccole quantità.

Tuttavia, la vitamina E è possibile ottenere e dei prodotti vegetali. In molte verdure e frutta contiene un pigmento speciale – carotene o provitamina a, che, una volta nel corpo, è sintetizzato nel fegato in attivo retinolo. La massima capacità di formare la vitamina E ha un beta-carotene. Tuttavia, l’efficacia dei beta-carotene è 6 volte inferiore a quella della vitamina A. Altri caroteni ancora meno attivo – 12 volte.

Tra le più importanti fonti di provitamina E in testa il rosso carota, il contenuto di beta-carotene in cui raggiunge i 9 mg%. L’acetosella è rilevabile 8 mg% di sostanza, nel verde di prezzemolo – 6 mg%, nel verde, cipolle e peperoni rossi – 2 mg%, 1,5 mg% di albicocche e zucca, pomodori – 1 mg%. Il contenuto di carotene in grande misura dipende dal colore di frutta e verdura: in rosso e giallo in più rispetto al verde.

La vitamina E è relativamente resistente alle alte temperature: quando il trattamento termico la sua perdita non supera il 40%, beta-carotene è persa e non oltre il 20%. Retinolo è di proprietà di crollare in acidi piatti, quindi si consiglia di limitare l’aggiunta di cibi acidi (acido acetico, acido citrico). Poiché la vitamina E si riferisce alla liposolubile, è bene assorbito in presenza di grassi, soprattutto di olio vegetale.

Il fabbisogno giornaliero di vitamina E è di 1-1,5 mg. Con la normale alimentazione è sufficientemente garantita da prodotti animali e vegetali. Inoltre, la vitamina E ha la proprietà di accumularsi nel fegato. Tuttavia, quando il suo evidente fallimento (riduzione dell’acuità visiva, la violazione del processo di crescita, frequenti infezioni e raffreddori, ecc) è consigliabile regolare l’alimentazione e, se necessario, prendere integratori vitaminici per prescrizione del medico.

In alcuni prodotti di grande contenuto di vitamina E | Source