Come spesso innaffiare le piantine di peperoncino sulla finestra


Anche se pepe non è particolarmente schizzinoso cultura, ma in un periodo di crescita delle piantine le piante hanno bisogno di cure particolari. Importante nella cura – la corretta irrigazione: non possiamo permettere come l’essiccazione del terreno e la sua saturazione.

Kak chasto polivat rassady perca na okne



Articoli correlati:

La questione «Diritti di proprietà» – 1 risposta

Dopo piantare semi di peperoni in umido il terreno, l’irrigazione deve essere effettuata non prima di due giorni. La prossima irrigazione può essere realizzato dopo l’essiccazione dello strato superiore della terra. Giorni di annaffiare le piante hanno bisogno soltanto dopo la comparsa delle prime foglie vere (l’acqua viene versata sotto le radici di piantine piccole porzioni, letteralmente cucchiaio). Una volta che la piantina è più forte, l’irrigazione può essere ridotto a un’volte in due giorni, con la quantità di acqua durante l’irrigazione deve aumentare in due. In questo modo è possibile raggiungere a piedi irrigazione piante una volta ogni cinque giorni, il volume di acqua regolare a seconda delle esigenze di piantine.

Per quanto riguarda il tempo di irrigazione, è meglio esercitare nelle prime ore del mattino, è importante per la sera e la notte le foglie di peperoni erano asciutti, questo vi permetterà di ridurre al minimo la sconfitta di piante di malattie fungine. Dopo ogni irrigazione è consigliabile allentare lo strato superiore del terreno, solo questo deve essere fatto con attenzione, così come il danneggiamento delle radici può portare alla morte delle piantine.

Annaffiare piantine di pepe dopo il ritiro

Dopo aver tenuto il ritiro di irrigazione non è possibile esercitare 3-5 giorni. Allo scadere del tempo, quando il terreno è quasi asciutto, devono essere annaffiate abbondantemente i peperoni, e in modo che l’acqua è completamente impregnato il terreno. Dopo il ritiro è importante trapiantare le piantine in contenitore con fori di drenaggio per l’umidità in eccesso poteva tranquillamente consumare in padella. Via irrigazione è possibile eseguire in modalità normale – una volta ogni 2-3 giorni o poco meno, a seconda delle esigenze della cultura.

Di annaffiare le piantine di peperoncino

L’irrigazione delle piante è meglio esercitare pura filtrata o separati dall’acqua a 25 gradi (in media). Non è possibile usare anche l’acqua fredda (sotto i 20 gradi), così come ipotermia root del sistema può provocare un arresto della crescita delle piantine. Se c’è la possibilità, di utilizzare per l’irrigazione l’acqua di fusione. Fare può essere come segue: versare in un contenitore (bottiglia, vaso di coccio) difendere l’acqua, inserirlo nel “freezer” per 8-10 ore, dopo di che estrarre dal “freezer” e lasciare che l’acqua scongelare a temperatura ambiente.

È importante ricordare

Competente irrigazione – condizione importante, che aiuterà sajencam sviluppare bene. Tuttavia, non è sufficiente innaffiare le piante e aspettare un miracolo-raccolto. Necessariamente prendersi cura ottimale dell’umidità dell’aria interna. Se i peperoni stare alla finestra, e sotto le finestre della batteria, poi metti la batteria asciugamano e regolarmente bagnate con acqua. Se possibile, installare in un appartamento di un umidificatore.

Come spesso innaffiare le piantine di peperoncino sulla finestra | Source