Come scegliere i formaggi


Solidi formaggi stagionati sono l’ideale per spuntini e piatti caldi. L’invecchiamento dà loro una struttura chiara, aggiunge «carattere», pronunciato in un complesso aroma e ricco, gusto piccante. La loro durata di conservazione molto più a lungo rispetto a tutti gli altri formaggi e, se gestita correttamente, «con l’età» diventano solo meglio.

Kak pravilno vybirat tverdye syry



Guida alla scelta del formaggio, sarebbe opportuno definire, in che cosa si differenziano le sue diverse varietà. Poiché ci sono più di una dozzina, inesperto amante di questo prodotto sarà sufficiente acquisire familiarità con alcuni, i più famosi varietà.

Il mondo di formaggi a pasta dura non si limita alla famosa parmigiana, anche se questo è asciutto, aromatico, robusto formaggio con un sapore piccante, in cui chiaramente tracciate noci note, la prima cosa che viene in mente a molti. Per il nome altisonante di «parmigiano» può nascondere diversi formaggi, diversi per gusto e qualità. Di questi, solo il Parmigiano Reggiano è il «re dei formaggi», la tecnologia di cottura che non cambia da oltre settecento anni. Questo formaggio è un prodotto, il cui metodo di produzione e il luogo di origine sono garantiti e protetti dalla legge. Il prodotto vale sempre la pena di marchio e la sigla DOP.

Il nome stesso di parmigiano sancito per i formaggi fatti con la stessa tecnologia, ma in altre regioni del mondo. Italiani casari scettici di fronte ai tentativi di ottenere identico parmigiano, sostenendo che il segreto del loro formaggio non è in produzione, e in un clima unico della regione Emilia-Romagna e inconfondibile travostoe che costituiscono la dieta di base, le mucche. Tuttavia, in Lituania e in Australia sostengono che la loro è riuscito a produrre il famoso prodotto. Pretende di padroneggiare la tecnologia e la Russia.

Un vero Parmedjano-Reggiano e il suo successo analoghi prodotta in grandi ruote, del peso di decine di chili. Hanno un brillante, se unta di olio buccia e secco granulare taglio spesso con il bianco, latte con cristalli. L’età formaggio – di base definisce il suo gusto e sapore, anche se in odore di un buon prodotto saranno sempre prevalere di frutta, ananasnye note. Per la pasta e la pizza non è male «giovane» il parmigiano, un’età di non più di 24 mesi, il parmigiano «più grandi» fino a 30 mesi, ideale per insalate e antipasti, formaggio, di cui più di 30 mesi – una prelibatezza. Mangiare assaporando, innaffiato da un buon vino. Gli italiani ritengono che dopo 36 mesi «la carrozza si trasforma in zucca» – formaggio diventa troppo piccante, non a ogni amante.

Formaggio Grano Padano anche se è anche uno dei più famosi di grano duro nel mondo, ma non è così attraente per i produttori di formaggio. In ogni caso nessuno si sforza di rilascio all’estero. Tuttavia, il prodotto comunque è sicura di origine e anche «porta» sulla sua confezione sigla DOP. Questo formaggio non è così piccante come il parmigiano, è un po ‘ più morbida e perché la sua consistenza è più rassypchata.

Al solido italiana formaggi si riferisce anche di capra, Pecorino Romano e di età compresa Piave.

Ma non vale la pena di considerare che gli italiani monopolio su formaggi a pasta dura. In Inghilterra, ad esempio, fa un ottimo formaggio cheddar, che con l’età dei semistagionato si trasforma in un solido. Classico di età compresa cheddar ha un forte gusto piccante con evidenti note di nocciola e di terra. La sua struttura, inizialmente friabile, con il passare degli anni diventa cristallina. Questo formaggio è «sopravvissuto». Può resistere a cinque, dieci, venti e più anni. All’asta è possibile acquistare cheddar e mezzo secolo di esposizione, quando il formaggio sarà commestibile, anche se di valutare il suo gusto e sapore pieno, naturalmente, può solo preparati buongustai.

Un altro famoso formaggio inglese – Rosso Leicester con l’età acquisisce anche la consistenza e pronunciato sapore di nocciola. Nome prodotto obbligo di natale per lui la città e luminoso arancione ombra, che gli dà naturale colorante annatto. Come gli inglesi resistono inizialmente morbido cheddar, così gli olandesi arrivano con il suo più famoso formaggio – gaydoi. Gouda «in età» diventa così piccante che anche un po ‘ poshipyvaet lingua, il sapore stesso formaggio emergono caratterizzata esplicitamente come note di caramello.

Famosi tipi di formaggio è anche svizzero sbrinc, manchego spagnolo, messicano kotiho e francese mimolet.

È sempre necessario leggere attentamente le informazioni presenti sulla confezione del formaggio. Perché il sapore del prodotto è molto grande influenza la qualità del latte, assicurarsi che è registrato il primo nella lista degli ingredienti e alla stessa è stato specificato se è unibody, pastorizzato, di mucca, di pecora o di capra. Se il formaggio è fatto solo di «latte», forse, non vale la pena di fidarsi del suo produttore, ritenga questo ingrediente non necessitano di chiarimento?

Si dovrebbe prestare particolare attenzione alla data di confezionamento del prodotto. Anche se i formaggi sono conservati a lungo, questo non significa che sono eterne. Non credete quando vi dicono che il tempo trascorso in un magazzino o in una vetrina di un negozio, aumenta la velocità dell’otturatore. L’invecchiamento del formaggio avviene in anni disegnato condizioni, ad una certa temperatura e di umidità.

Formaggio a pasta dura non meno morbido ha bisogno di una buona confezione. Si è già perso abbastanza umidità e l’eccessiva esposizione all’aria, ma appena si asciuga e lo incrinarsi. Qualsiasi formaggio deve decorare il numero minimo di crepe. Prodotti lattiero-cristalli – la testimonianza di una buona esposizione di formaggio, sono preferibili, ma non indispensabili. Il prodotto deve essere solido al tatto, e se è spalmato – fragile.

 

Video sul tema



Come scegliere i formaggi | Source