Che tipo di carne si può mangiare in gravidanza


Una donna incinta è molto importante seguire la dieta. Una corretta alimentazione non solo un benefico impatto sulla condizione generale della futura mamma, ma e fornirà al corpo tutte le vitamine e i minerali che sono necessari per lo sviluppo del feto.

Kakoe miaso mojno est beremennym



Articoli correlati:

La domanda «come sbarazzarsi di odore di aceto sul divano» – 3 la risposta

Valore della carne per gravidanza

La donna nel periodo della gravidanza, è necessario un sacco di forza e di energia. Bisogno non solo di portare un bambino sano, ma anche «lavorare» durante il parto. Proprio per questo il prodotto che si desidera includere nella dieta di ogni futura mamma è la carne. Carne – fonte non solo di proteine, ma anche Di vitamine del gruppo b, zinco e ferro. Vale a dire che la carne contiene aminoacidi e vitamine, responsabili per la corretta circolazione del sangue nel corpo del feto.

Che tipo di carne scegliere?

Durante la gravidanza è importante diversificare la dieta. Future mamme utile manzo, maiale, pollame, agnello, non dimenticare di pesce. Gli esperti ritengono che la dieta in gravidanza deve essere presente agnello, tacchino e carne di manzo.
Così come le preferenze di gusto della futura mamma in continua evoluzione, per cui il cibo non si preoccupò, si consiglia di diversificare i metodi di cottura dell’alimento. La carne si può bollire, stufare e cuocere. Più utile è la cottura a vapore e cottura in forno. Da frittura meglio rinunciare, il grasso in eccesso può provocare bruciore di stomaco.

Durante la gestazione il bambino sarebbe opportuno togliere dal menu salsicce e salsicce. Naturale di carne nella loro composizione minimo, ma grassi, spezie e conservanti molto. Proprietà utili a loro no, ma il danno dell’apparato digerente incinta essi possono causare.

Che la quantità di carne è necessario incinta

Gli esperti di nutrizione dicono che la porzione giornaliera di carne nella dieta in gravidanza deve essere di 100-150 g. Cento grammi è la quantità minima di proteine, che ogni giorno deve consumare la futura mamma. Quando la metà di questo volume devono essere proteine di origine animale. Tali norme si applicano a quelle donne che soffrono di forti nausee mattutine e difficile per loro di mangiare tanto. Nella seconda metà di gestazione il bambino porzioni di carne può aumentare. Durante la gravidanza, in nessun caso può abbandonare completamente i prodotti a base di carne, come le proteine di origine animale è essenziale per la formazione della massa muscolare del bambino.

Al nono mese di gravidanza la donna deve essere un po ‘ di limitare il consumo di carne. Ciò contribuirà a facilitare il lavoro dell’apparato digerente. Briciola è già molto grande e ha una forte pressione sullo stomaco e l’intestino. Con la conseguenza che una donna può soffrire di stitichezza e cibo pesante come carne solo di complicare la situazione. Pertanto, al nono mese di gravidanza, è necessario escludere dalla dieta tutti i cibi affumicati, carni, solo per uso otvarnom forma e zuppe a base di brodo di carne sostituire verdure o al latte.

Che tipo di carne si può mangiare in gravidanza | Source