Che cosa è incluso nel cocktail B-52


Presto arriverà l’estate calda, sta arrivando il momento di svago e divertimento. Per non cadere nella trappola e di non arrabbiarsi, facendo la scelta sbagliata in un club, vale la pena di conoscere in anticipo, che entra nella composizione di cocktail e come loro bere.

CHto vhodit v kokteil B-52



Articoli correlati:

Domanda «ha Versato l’acqua sul portatile . Che fare ?» – 2 la risposta

Avrete bisogno di

  • – liquore al caffè Capitan Black o Kahlua – 20 ml;
  • – crema di liquore Baileys o Irish Cream – 20 ml;
  • – il succo di liquore Cointreau – 20 ml;
  • – pila;
  • – shot;
  • – jigger.

Istruzione

1
B-52 è considerato insolito «bruciante» un cocktail, perché i suoi componenti non si mescolano, ma, al contrario, in fila chiare strati. Questo cocktail meritatamente è incluso nella lista dei migliori al mondo. Storie di creazione di un B-52 sono molti, ma hanno una teoria sul fatto che l’origine del cocktail è associato con il bombardiere Boeing B-52 «Stratofortress».

2
Metodo di preparazione di questo cocktail richiede precisione. In un piccolo bicchiere da 100 ml in primo luogo viene versato il liquore al caffè. Avanti molto lentamente e con cautela al piano della lama del coltello aggiungono crema di liquore. Il terzo strato allo stesso modo, versare il liquore all’arancia. Dovrebbe essere 3 perfettamente lisce strato. Viene quindi inserita una cannuccia. Cocktail finito se lo si desidera, bruciano.

3
Per raggiungere il mio obiettivo di un effetto di estrema decollo di un aereo B-52 – «pilota» è necessario bosnia modo di bere tutto il contenuto di un liquore bicchieri di vino, fino a quando la superficie cocktail ancora stato avvolto dalle fiamme. Unico punto culminante di questo cocktail è quello che beve in primo luogo si sente il dolce gusto fresco al fondo del bicchiere, e nel processo di bere la bevanda diventa sempre più caldo e più caldo, che trasmette una sensazione incredibile vertiginoso di sopraelevazione.

Che cosa è incluso nel cocktail B-52 | Source